Come pulire il marmo

Il marmo è usato per i controsoffitti belli e decorati, così come per i pavimenti eleganti, quindi vi consigliamo di mantenerlo libero da sporcizia, graffi e macchie. Continuate a leggere per scoprire come pulire i pavimenti in marmo e dare ai piani di lavoro in marmo un trasformazione abbagliante, senza una goccia di sudore.

Suggerimento

Piuttosto che lasciare le superfici in marmo asciugarsi da sole e scoprire in seguito il vostro duro lavoro rovinato dagli aloni d’acqua, asciugateli con un panno morbido in microfibra.

La pulizia del marmo

Essendo il marmo un parente del calcare, è morbido, poroso e particolarmente sensibile agli acidi che possono essere trovati negli agrumi, vino e alcuni prodotti di pulizia generale. Fuoriuscite di acidi possono, quindi, causare corrosione, così come le macchie dei pigmenti degli alimenti molto comuni, come il caffè e la polvere del curry.

Per ottenere i migliori risultati, assicuratevi di utilizzare prodotti specifici per la pulizia del marmo che soddisfano i seguenti requisiti:

  1. Non devono lasciare segni
  2. Resistenti alle macchie di acqua e grasso
  3. Senza risciacquo (questo vi farà risparmiare un sacco di tempo e fatica!)

Per la pulizia professionale dei vostri uffici a Torino vi consigliamo invece di rivolgervi ad un’impresa di pulizie specializzata anche nella pulizia dei pavimenti in marmo.

Pulizia regolare

La chiave per mantenere un pavimento di marmo pulito, senza dover spendere una quantità eccessiva di tempo per strofinare, sta nel non permettere alla sporcizia di accumularsi nel tempo. Fate diventare parte della vostra routine delle pulizie questo semplice e veloce metodo. Basta ricordarsi di leggere prima le istruzioni del prodotto e provare sempre per la prima volta qualsiasi prodotto in una piccola area.

  1. Aggiungete un po’ di detergente senza candeggina o del detergente per pavimenti in un secchio d’acqua. Seguire le istruzioni riportate sull’etichetta e assicuratevi di testarlo prima su una piccola area per verificare che non ci sia alcuna reazione avversa;
  2. Pulite il pavimento con una spugna, poi strofinate delicatamente le aree sporche con una spazzola a setole;
  3. Risciacquate con acqua pulita e asciugate con un panno morbido in microfibra.

Attenzione: Assicuratevi di utilizzare solo prodotti con pH neutro dato che gli acidi potrebbero graffiare la superficie o decolorarla. Inoltre, fate attenzione a seguire le istruzioni di sicurezza sull’etichetta.

Punti Chiave

  1. Pulite regolarmente il marmo per renderlo un processo rapido;
  2. Siate selettivi nella scelta dei prodotti per la pulizia dei pavimenti in marmo;
  3. Il bicarbonato di sodio o il gesso bianco possono essere utili per la pulizia dei piani di lavoro in marmo;
  4. Ricordate di testare ogni nuovo prodotto di pulizia su una piccola area non visibile per prima.

Sigillare o non sigillare?

Il marmo sigillato con un sigillante professionale protegge la vostra cara superficie, tavolo o pavimento da macchie e altri danni. Anche se le nuove superfici di solito sono già sigillate appropriatamente, le vecchie superfici possono avere bisogno di un ritocco; controllate le istruzioni del produttore per le indicazioni.

Attenzione: Se la superficie viene utilizzata per la preparazione del cibo, assicuratevi di controllare che il prodotto sia stato approvato e sia sicuro per questo scopo.

Come pulire i piani in marmo?

La pulizia dei piani in marmo o piani di lavoro è relativamente semplice quando si utilizza uno o entrambi dei seguenti metodi:

Ricorda: testare sempre i nuovi prodotti o metodi di pulizia su una piccola area non visibile prima dell’applicazione. In caso di dubbi riguardo l’idoneità di un prodotto, consultare le istruzioni del produttore. Se si verifica lo scolorimento o corrosione della parte trattata, cessate immediatamente di utilizzare il prodotto e chiedete il parere di un professionista.

Bicarbonato di sodio

  1. Mescolate una soluzione di una parte di bicarbonato di sodio per 20 parti di acqua.
  2. Immergete un panno nella soluzione.
  3. Applicatelo delicatamente sul marmo, aumentando pressione sulle aree colorate.
  4. Lasciate asciugare per circa 1–2 ore.
  5. Risciacquate con acqua e asciugate accuratamente con un panno di cotone pulito e morbido.

Gesso bianco

Può sembrare strano, ma il comune gesso bianco può essere un utile alleato per la pulizia del marmo:

  1. Spezzate tre bastoncini di gesso bianco.
  2. Frantumateli riducendoli in polvere fine con un pestello e mortaio.
  3. Inumidite leggermente un panno di cotone e lucidate delicatamente il marmo con un movimento circolare uniforme.